[Risolto] Soluzione completa per risolvere l’errore di Windows Update 0x80070522

Spread the love

riparare l'errore di Windows Update 0x80070522Se non riesci ad aggiornare il tuo computer o PC Windows a causa dell’errore di aggiornamento 0x80070522 “Privilege Not Held” allora sei nel posto giusto. In questo tutorial impareremo come eliminare Windows XP Update 0x80070522 Error “Privilege Not Held” e aggiornare il sistema con facilità.

Ma, prima di applicare eventuali correzioni per superare questo aggiornamento di Windows 10, si consiglia di conoscere l’errore “Privilege Not Held” 0x80070522.

Questo strano errore è molto irritante, blocca il processo di aggiornamento di Windows ogni volta. Secondo me, questo errore è correlato a File Explorer. Una volta che File Explorer si danneggia, interrompe la creazione / copia / sposta / modifica i file sotto l’unità di sistema (di solito C :). Quindi, ogni volta che l’utente tenta di eseguire qualsiasi tipo di operazioni relative ai file, si troveranno ad affrontare il seguente messaggio di errore:

Un errore imprevisto ti impedisce di creare il file. Se continui a ricevere questo errore, puoi utilizzare il codice di errore per cercare aiuto con questo problema.

Il vostro PC in esecuzione lenta e ha bisogno di ottimizzazione?
Da non perdere il miglior strumento per correggere gli errori e problemi del PC

Errore 0x80070522: un privilegio richiesto non è detenuto dal client.

Venendo ora al punto, dovresti seguire la soluzione indicata di seguito uno per uno per correggere l’errore di aggiornamento di Windows 10 0x80070522.

 

Soluzione 1: disabilitare la modalità di approvazione dell’amministratore

  • Per prima cosa, apri la finestra di dialogo della corsa. Premere il tasto Windows e il tasto R.
  • Nella casella Esegui è necessario digitare msc e premere Invio. Se viene visualizzata una finestra di conferma, fare clic su OK.
  • In questo modo si aprirà la politica di sicurezza locale Ora, è necessario accedere alle politiche locali presenti nel riquadro di sinistra e fare clic su Opzioni di sicurezza.
  • Dopo di esso, scorrere verso il basso e trovare Controllo account utente: eseguire tutti gli amministratori in modalità Approvazione amministratore. Fai clic destro su di esso e seleziona Proprietà e scegli
  • Alla fine, fare clic su Applica e quindi su OK per salvare tutte le modifiche. Ora esci dalla finestra Politica di sicurezza locale e riavvia il dispositivo.

Dopo aver disattivato la modalità di approvazione dell’amministratore, prova ad aggiornare il tuo PC o laptop.

 

Soluzione 2: utilizzo di Esplora file

  1. Per fare ciò prima è necessario fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità di sistema (generalmente c driver) in Esplora file e scegliere Proprietà.
  2. Passare alla scheda Condivisione e fare clic sul pulsante Condivisione avanzata.
  3. Dopo aver aperto la finestra Condivisione avanzata, selezionare Condividi questa cartella e fare clic su Autorizzazioni.
  4. Nella finestra delle autorizzazioni, è necessario verificare che Tutti sia elencato nella sezione Gruppi o nomi utente. Se non lo è, fai clic su Aggiungi e digita Tutti, scegli Controlla nomi e quindi fai clic su OK. Dopo di ciò, controlla le opzioni Controllo completo, Cambia e Leggi per fornire il controllo completo a “Tutti”.

Infine, fai clic su OK, quindi su Applica e esci da Esplora file. Riavviare il File Explorer con l’aiuto di Task Manager e verificare lo stato del problema.

 

Soluzione 3: utilizzo dell’editor del Registro di sistema

Nota: si consiglia di non effettuare alcun tipo di manipolazione sul database del registro come un piccolo errore mentre la manipolazione con il database del registro potrebbe influire negativamente sul sistema. Ecco perché è consigliabile creare prima un punto di Ripristino configurazione di sistema.

  1. Premere Finestra + R per aprire la finestra di dialogo Esegui, digitare regedit nella casella Esegui e premere Invio per aprire la finestra dell’Editor del Registro di sistema. Se viene visualizzata una finestra di conferma, fare clic su OK.
  2. Ora, è necessario accedere alla seguente chiave di registro:

HKEY_LOCAL_MACHINE \ SOFTWARE \ Microsoft \ Windows \ CurrentVersion \ Policies \ System

  1. Nel riquadro destro di Systemkey, cercare il registro DWORD (REG_DWORD) denominato EnableLUA che dovrebbe essere equivalente al valore 1 come suoi dati. Fare doppio clic su DWORD per modificarne il valore:
  2. Ora è necessario modificare il valore, andare su Modifica valore DWORD, impostare i dati Valore su 0 e fare clic su OK. Uscire dalla finestra dell’editor del registro e riavviare il PC.

Dopo aver applicato i passaggi sopra indicati, il problema dovrebbe essere risolto.

 

Leggi anche: [Risolto] Come risolvere il codice di errore di aggiornamento di Windows 10 0x80070002 o 0x80070003

 

Soluzione 4: utilizzare l’app ufficiale di Update Assistant

Prima di tutto assicurati di aver effettuato l’accesso come amministratore, nel caso in cui tu abbia effettuato l’accesso come ospite o utente, esci e accedi nuovamente come amministratore. Dopo di ciò, è necessario visitare il sito Web Microsoft (https://support.microsoft.com/en-us/help/12387/windows-10-update-history) e scaricare l’Assistente aggiornamento ufficiale. Per scaricare, fai clic sul pulsante “Aggiorna l’Anniversario adesso”.

Dopo aver scaricato Update Assistant, esegui il file scaricato. Fai clic sul pulsante “Aggiorna ora”.

In questa finestra vedrai le tre categorie: CPU, memoria e spazio vuoto del segno di spunta -> fai clic su “Avanti” e l’aggiornamento inizierà il download.

Dopo il download, verrà visualizzata una finestra con una notifica e un timer per il conto alla rovescia per il riavvio automatico. Esci da tutti gli altri programmi e fai clic sul pulsante “Riavvia ora”.

Il tuo PC o laptop si riavvierà più volte e alla fine apparirà una schermata con la schermata di accesso dell’utente. Dopo aver selezionato l’account amministrativo, apparirà un’altra schermata con diverse nuove funzionalità di privacy. Puoi cambiarli in base alle tue esigenze, clicca su “Personalizza”. Oppure, fai clic su “Usa impostazioni Express”.

Vai alla sezione Privacy, scorri verso il basso e disattiva le opzioni. Dopo di esso, fare clic su “Avanti”.

Infine, è necessario controllare le tre impostazioni di sicurezza del browser, lasciarle attive. Fare clic su “Avanti”, è possibile modificare questi tre gruppi di scelte in seguito dall’app Impostazioni di Windows 10.

Dopo pochi secondi, Windows 10 si avvierà con un sistema operativo aggiornato.

Ma qualche volta dopo l’installazione di qualsiasi PC / laptop di aggiornamento più recente diventa lento, per evitare questo problema è necessario eseguire la scansione del sistema Windows aggiornato con uno strumento di ripetitore PC professionale.

Questo software è progettato per affrontare tutti quei problemi che influenzano le prestazioni del PC. È molto efficace e anche in grado di sbarazzarsi di tutti gli altri tipi di errori del PC come errore DLL, errore di registro, problemi relativi ai driver e altro ancora.

, ,