RISOLTO: “Ripristina sul dispositivo, \Device\RaidPort0 è stato emesso”

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

Ripristina dispositivo,\ dispositivo\raidport0, è stato emesso è un caso spesso osservato nel sistema Windows, relativo a un’errata configurazione delle impostazioni di alimentazione e il sistema Windows si blocca temporaneamente.

L’errore viene solitamente visualizzato sul server o sui PC client con piattaforme Windows diverse. Quindi, abbiamo esaminato l’errore e abbiamo scoperto che l’errore non è così difficile come sembra che ci siano semplici istruzioni per la risoluzione dei problemi che funzionano per risolvere l’errore.

Per correggi gli errori comuni di Windows, Consigliamo Advanced System Repair tool:

Questo software e la tua soluzione completa per correggere gli errori di Windows, proteggerti dai malware, pulire i file spazzatura e ottimizzare il tuo PC per le massime prestazioni in 3 semplici passaggi:

  1. Scarica Advanced System Repair tool valutato Eccellente su Trustpilot.
  2. Fai clic su Install & Scan Now per eseguire la scansione dei problemi che causano i problemi del PC.
  3. Quindi, fai clic su Click Here to Fix All Issues Now per riparare, pulire, proteggere e ottimizzare il tuo PC.

Quali sono le cause “Reimposta su dispositivo,\ dispositivo\raidport0, è stato emesso”?

  • Attivazione di Windows Server quando le configurazioni di alimentazione e le schede controller SATA bloccano le prestazioni
  • Un disco rigido danneggiato spesso provoca il problema
  • A causa dei problemi di configurazione delle impostazioni di Windows Power

Ora segui le correzioni fornite una per una per superare l’errore sul sistema operativo Windows 10

Come correggere l’errore “Reimposta su dispositivo, \ dispositivo \ raidport0, è stato emesso”?

Correzione 1: esegui Controllo file di sistema

I file danneggiati riproducono il messenger principale per attivare il dispositivo, problemi di deviceraidport0. Quindi, se nel caso in cui i file di sistema di Windows siano danneggiati e causino l’errore, è necessario eseguire il comando di controllo file di sistema integrato per scansionare e riparare i file di sistema di Windows danneggiati.

Per fare questo, ecco i passaggi,

  • Apri Windows e nella casella di ricerca
  • Digitare Prompt dei comandi
  • Tra i risultati, fai clic con il pulsante destro del mouse sullo stesso e scegli il prompt dei comandi su Esegui come amministratore

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Nel prompt dei comandi digita sfc/scannow e tocca il tasto Invio

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Attendere la fine del processo (circa 15 min.)
  • Al termine, riavvia il sistema per vedere se il codice di errore è scomparso oppure vai alla correzione successiva.

Correzione 2: esecuzione di una scansione CHKDSK

È più probabile che il disco rigido danneggiato oi settori danneggiati presenti sul disco rigido causino l’errore. In questo caso, l’utilizzo di una scansione del disco CHKDSK aiuta a trovare parti danneggiate nel disco rigido e, a sua volta, aiuta a riparare. Per usarli,

  • Avvia il prompt dei comandi come amministratore facendo clic con il pulsante destro del mouse sul menu del prompt dei comandi
  • Ora sul prompt dei comandi digita il comando chkdsk /r e tocca Invio

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Attendi il tempo fino al completamento del processo di verifica del disco
  • Riavvia il PC per vedere se l’errore è scomparso
  • In caso di errore, provare a eseguire il passaggio successivo

Correzione 3: regolare le impostazioni di alimentazione nel registro

Le impostazioni di alimentazione sono spesso collegate all’errore di Ripristina sul dispositivo,\ dispositivo\raidport0, è stato rilasciato. Se riscontri l’errore che persiste anche dopo il passaggio precedente, esegui questi passaggi per tentare la fortuna,

  • Fare clic su Windows+R insieme per aprire la casella Esegui
  • Digita regedit e fai clic su OK per continuare
  • Nella finestra dell’Editor del Registro di sistema, trova quanto segue,
    • HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Power\PowerSettings\012ee47-9041-4b5b-9b77-535fba8b1442\0b2d69d7-a2a1-449c-9680-f91c70521c60

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Tocca due volte Attributi e scegli Modifica per aprire la finestra Modifica DWORD
  • Modificare i dati del valore su 2 e fare clic su OK per continuare

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Ancora una volta, visita il seguente percorso,
    • HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Power\PowerSettings\012ee47-9041-4b5b-9b77-535fba8b1442\0b2d69d7-a2a1-449c-9680-f91c70521c60

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Fare doppio clic sull’attributo DWORD e scegliere Modifica dal menu.
  • Modificare nuovamente i dati del valore su 2 nella finestra DWORD e fare clic su OK
  • Esci dal registro
  • Fare clic su Win+R e digitare powercfg.cpl nella casella Esegui e premere OK per continuare
  • Modifica le impostazioni del piano e tocca Modifica impostazioni avanzate di alimentazione

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Fare doppio clic su Disco rigido
  • Quindi tocca due volte AHCI Link Power Management- HIPM/DIPM e imposta le opzioni A batteria e Collegato su Attivo

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • E tocca due volte AHCI Link Power Management –Adaptive e accendi la batteria e collegato alle impostazioni su 0
  • Tocca due volte su Spegni il disco rigido dopodiché cambia l’opzione A batteria e Collegata a Mai.

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Tocca Applica e OK per confermare le modifiche
  • Riavvia il tuo sistema per vedere gli errori spariti per sempre

Correzione 4: configura le impostazioni del piano di alimentazione

Molti utenti hanno suggerito che le impostazioni del piano di alimentazione per le prestazioni elevate funzionino per risolvere l’errore. Quindi qui si suggerisce di impostare le impostazioni del piano di alimentazione, per risolvere il ripristino del dispositivo, deviceraidport0, è stato emesso un errore.

Segui i passaggi per farlo:

  • Fare clic su Windows nella casella di ricerca digitare Opzioni risparmio energia
  • Apri il piano di alimentazione e scegli Impostazioni piano di alimentazione
  • Scegli PCI Express su off

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Riavvia il sistema per verificare se il problema di \Device\RaidPort0 è stato risolto

Correzione 5: aggiornamento del driver AHCI

Il driver AHCI in Windows 10 funziona in modo da correggere l’errore persistente del dispositivo, problemi di deviceraidport0. Poiché il driver AHCI (Advanced Host Controller Interface) è essenziale per gli adattatori bus host SATA. Pertanto, ti consigliamo vivamente di aggiornare il driver AHCI.

Segui i passaggi indicati di seguito:

  • Premi i tasti Win+R insieme e nella casella Esegui che appare
  • Digita devmgmt.msc per aprire Gestione dispositivi
  • All’interno della pagina, scegli Controller IDE ATA/ATAPI e trova Controller AHCI

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Fare clic con il pulsante destro del mouse per scegliere Aggiorna driver e continuare

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Scegliere Cerca automaticamente il software del driver aggiornato per procedere

Riavvia il sistema per verificare se il problema è stato risolto

Inoltre, puoi anche aggiornare il driver utilizzando lo strumento Driver Updater di terze parti. Questo è uno strumento avanzato che, semplicemente scansionando una volta, rileva e aggiorna automaticamente il driver.

Ottieni lo strumento Driver Updater, per aggiornare automaticamente il driver AHCI

Correzione 6: disabilitare l’avvio rapido

Molti utenti hanno confermato che l’aggiornamento dell’avvio rapido funziona per correggere l’errore Reimposta sul dispositivo Raidport0. Quindi, se hai abilitato l’avvio rapido sul tuo sistema Windows 10, disabilitarlo potrebbe funzionare per te.

Segui questi passaggi per farlo:

  • Fare clic su Win+R per aprire la casella Esegui
  • Digita powercfg.cpl e tocca OK per procedere
  • Nella pagina Opzioni risparmio energia, seleziona Scegli cosa fa il pulsante di alimentazione

https://www.pcerror-fix.com/get-driver-updater

  • Scegli Modifica impostazioni attualmente disponibili
  • Quindi scegli Impostazioni di sistema nelle impostazioni di spegnimento
  • Deseleziona la casella accanto ad Attiva avvio rapido

\ID evento: 129 Ripristina dispositivo \Dispositivo\RaidPort0

  • Salva le modifiche ed esci
  • Riavvia il sistema per vedere se l’errore viene visualizzato o meno

Spero che dopo aver seguito le correzioni fornite tu sia in grado di risolvere l’ID evento: 129 Ripristina sul dispositivo, errore \Device\RaidPort0 su Windows 10.

Soluzione consigliata per risolvere vari problemi del PC:

Se continui a visualizzare l’errore, il problema potrebbe essere dovuto a problemi ed errori interni del PC. Quindi, qui si suggerisce di scansionare il tuo sistema con l’unico PC Riparazione Attrezzo.

Questo è uno strumento di riparazione avanzato che, semplicemente scansionando una volta, rileva e risolve vari problemi di Windows ed errori ostinati del computer. Non solo corregge gli errori, ma ottimizza anche le prestazioni del tuo PC Windows come se fosse nuovo, risolvendo così vari errori di Windows.

Con questo, puoi correggere vari errori di aggiornamento, riparare file di sistema Windows danneggiati, errori DLL, errori di registro, prevenire infezioni da virus o malware e molto altro.

Ottieni PC Riparazione Attrezzo, per correggere il ripristino del dispositivo, errore \Device\RaidPort0

Parole finali:

Il ripristino del dispositivo, \device\ raidport0, è stato emesso è un problema che riguarda l’alimentazione e i problemi di registro.

Segui questi passaggi uno per uno per assicurarti che il messaggio di errore venga corretto sul tuo sistema Windows 10. Assicurati di provare con attenzione i passaggi indicati.

Spero che l’articolo ti abbia aiutato a risolvere il problema. Se nel caso dovessi riscontrare dubbi o domande relative a questo particolare articolo, puoi ricontattarci sulla pagina Facebook.

Buona fortuna..!

0 Shares
Tweet
Share
Pin
Share